Ucraina, Michele Santoro: “Non è che per aiutare Zelensky dobbiamo fare la terza guerra mondiale”



Ucraina-Russia, Michele Santoro a diMartedì: “Siamo di fronte ad un aggressore violento, naturalmente sono dalla parte dell’aggredito. Ma quando Zelensky pretende l’allargamento del teatro di guerra, allora non sono più con lui. Quando chiede la no-fly zone mi allontano da lui. Non è che per aiutare Zelensky dobbiamo fare la terza guerra mondiale. Putin non è un pazzo come viene descritto, non è Hitler, è un leader autocrate che ha agito secondo il suo disegno nazionalistico”. Poi sul governo italiano: “E’ sparito dalla scena, che cavolo facciamo noi per far finire questo massacro? Anche Draghi è sparito dalla scena”
PER RIVEDERE TUTTI I VIDEO DEL PROGRAMMA VAI SU https://www.la7.it/dimartedi

Source

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione richiesta.
Riceverai in tempi celeri una risposta.