Draghi ci chiede la pelle ma non dice cosa sta facendo la “sua” Goldman Sachs coi titoli russi



▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Io sono veramente basito. Mario #Draghi in conferenza stampa chiede agli italiani se vogliono la pace o preferiscono tenere i #condizionatori accesi durante l’estate, questo per far capire che il prezzo del gas salirà in maniera esorbitante grazie alle #sanzioni alla #Russia. Questa sua domanda non farebbe una piega se gli italiani usassero il gas semplicemente per riscaldarsi un po’ durante l’inverno o per avere un po’ di frescura durante l’estate. A quel punto, certo, tutti potrebbero fare un sacrificio a favore della pace.
Il problema è che il 75% delle #aziende italiane, a causa di quell’aumento del gas, sono destinate a fallire. Soprattutto quelle del comparto manifatturiero.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Dunque, caro premier, la domanda che andrebbe fatta agli italiani è un’altra: voi preferite fare gli interessi della #NATO o quelli del vostro paese, delle vostre aziende e delle vostre famiglie? Ovviamente la risposta di Mario Draghi sarebbe “gli interessi della NATO” che lui, con ogni probabilità, sarà chiamato a dirigere.

Un’altra cosa veramente assurda è che la #GoldmanSachs – banca a cui Draghi deve tutta la sua carriera – sta guadagnando milioni di euro speculando sui titoli russi. Questo perché le speculazioni finanziarie e i derivati non sono toccati dalle sanzioni. Da una parte quindi chiedono agli italiani di rischiare il fallimento della propria azienda in nome della guerra alla Russia e, dall’altra parte, il cartello finanziario statunitense (coloro che in questo conflitto ci vogliono trascinare) continuano a speculare e a fare affari proprio sui titoli russi.
E’ inaccettabile.

#LaMatrixEuropea, con Francesco #Amodeo

Source

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione richiesta.
Riceverai in tempi celeri una risposta.