Il ministro russo Lavrov nega la strage di Bucha: “Una macchinazione in chiave anti-russa”



Il ministro degli Esteri russo, Sergej Lavrov, nega la strage di Bucha: “Una macchinazione in chiave anti-russa. Abbiamo chiesto una riunione straordinaria del Consiglio di Sicurezza Onu”. La Russia considera la situazione a Bucha “come una provocazione” che è una “minaccia alla pace e alla sicurezza internazionale”.

PER RIVEDERE TUTTI I VIDEO DEL PROGRAMMA VAI SU https://www.la7.it/speciali-mentana

Source

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione richiesta.
Riceverai in tempi celeri una risposta.