“MORTI SOSPETTE: ORA CI SONO I DATI”, MELUZZI SPIATTELLA I NUMERI EMA ▷ “STANNO AMMETTENDO TUTTO”



▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Il dibattito sulle reazioni avverse rappresenta ancora oggi tasto delicato e insidioso. I numeri reali sulle effettive conseguenze della somministrazione vaccinale sono da sempre punto opaco. Numeri e cifre effettive sono avvolti dalle nebbia dell’effettiva possibilità di collegare morti sospette con un reale nesso tra medicinale ed effetto avverso riscontrato.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

I dati sulle segnalazioni sospette sono oggi archiviate nel database di Eudravigilance. Tale bancadati europea raccoglie tutti i possibili sospetti d reazioni avverse a medicinali, tra cui quelli legati alla vaccinazione Covid-19. La stessa piattaforma ufficiale sottolinea come i dati non rappresenterebbero “una conferma di un potenziale nesso tra il medicinale e l’effetto o gli effetti osservati”, essendo i dati numerici in questa fase ancora in parte statisticamente grezzi e riconducibili alle ” osservazioni e i pareri del segnalatore”.

Nonostante tali precisazioni, i numeri relativi presentati da Eudravigilance possono rappresentare un riferimento significativo, per quanto, come detto, solo in parte assolutizzabile per una completa analisi sulla situazione delle reazioni avverse.

Come spiega il prof. Alessandro Meluzzi i numeri che emergono dalle segnalazioni sono impressionanti. Consultando i dati ufficiali si nota, in linea con i grafici della piattaforma Euromomo, come vi sia stata una crescita di morti sospette riconducibili probabilmente ad aventi avversi del vaccino. Le cifre di Eudravigilance sarebbero a loro volta corroborate dai dati Aifa pubblicati nel rapporto “sulla sorveglianza dei vaccini COVID-19”.

L’intervento in diretta di Alessandro Meluzzi

Source

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione richiesta.
Riceverai in tempi celeri una risposta.