Draghi come Lukashenko, L’attacco di Orsini al governo: Si sta comportando in modo inumano.



E’ la frase che sarà il tema principale che terrà banco sui media e i giornali nella prossima settimana, ma il professore intervistato da Giletti a Non è l’arena, ha spiegato il paradosso, quindi nessuna offesa, solo un paragone tra ciò che rappresenta la Bielorussia per Putin e l’Italia sotto il dominio degli Stati Uniti. Ma Orsini non si limitato a contestare il governo del premier ma ha parlato anche di altro – “Mi sento un combattente e ho sconfitto tutti i miei nemici. E’ possibile che perderò questa battaglia, i miei nemici in genere sono dei vigliacchi e delle persone scorrette, ma in questo momento sono dominante nel campo di battaglia della cultura……Il blocco occidentale ha le mani sporche di sangue di migliaia di bambini musulmani, i grandissimi disonesti anziché affrontare la tematiche che ho sollevato, l’hanno buttata sul fascismo. Io non ho mai pronunciato la parola ‘fascismo’. Sono dei gran furbi….Il governo Draghi è un governo di burattini nelle mani della Casa Bianca, sono d’accordo con Putin su questo. Com’è possibile che, nelle dichiarazioni sulla guerra, venga sempre prima Biden e dopo Draghi? Il Governo Draghi inumano, Ucraina come il Vietnam. Sono dei gran furbi, non hanno mai avviato la trattativa per la pace. L’Italia deve creare una rottura politica….Siamo ancora in tempo, dobbiamo prendere le distanze dagli stati uniti….Il governo Draghi deve legarsi a Macron e prendere le distanze dagli Stati Uniti. Il governo Draghi si sta comportando in modo inumano, sta dando solo le armi e non sta facendo niente per la pace…..Mi batto contro il governo Draghi perché vuole fare la guerra e non la pace” –

Source

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione richiesta.
Riceverai in tempi celeri una risposta.