Fine guerra mai, il nuovo schiaffo alla pace: il piano di Draghi ci porta verso l’abisso bellico?



▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Appare ormai evidente sotto ogni profilo che il conflitto si stia sempre più allargando e di fatto stia diventando a tutti gli effetti un conflitto di portata mondiale, una guerra mondiale. La intendiamo come parte integrante della quarta guerra mondiale, conflitto successivo alla terza, la guerra fredda, ed è la guerra che gli Stati Uniti d’America hanno dichiarato ad ogni governo che non si pieghi al dominio americanocentrico. La #Russia, stato non allineato per eccellenza, è entrata in conflitto con la civiltà del dollaro.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

Non si tratta di un conflitto limitato alla Russia e all’#Ucraina, come subito parve lampante. È invece un conflitto tra il blocco orientale russo-cinese da una parte e il blocco euro-atlantista sotto le insegne della #Nato dall’altra. Quasi come se la storia avesse all’improvviso ripreso a scorrere da dove sembrava essersi interrotta: dal conflitto dei tempi della #GuerraFredda che ora torna a surriscaldarsi.

Una cosa è certa: il blocco euro-atlantista continua a portare avanti le proprie istanze imperialistiche di accerchiare la Russia e di sottometterla all’americano-sfera, di fatto rendendola una dependance di Washington fra le tante. La #Russia non intende piegarsi anzi sembra intenzionata a rivendicare la propria sovranità e indipendenza, essa vuole opporsi all’imperialismo del blocco occidentale capitalistico.

RadioAttività, lampi del pensiero con #DiegoFusaro

Source

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione richiesta.
Riceverai in tempi celeri una risposta.