STIAMO CONFONDENDO L’ITALIA CON L’UCRAINA, IPOTESI CONTRADDITTORIE SUL RAPPORTO MELONI-DRAGHI



▷ AIUTA L’INFORMAZIONE LIBERA, SOSTIENICI: https://donazioni.radioradio.it/

Ultima notizia sul caso #Dugin: il #NewYorkTimes rivela, secondo fonti informate e istituzionali americane, che dietro l’omicidio di #DaryaDugina, figlia del filosofo russo #AleksandrDugin, ci sia #Kiev. La ragazza è stata uccisa da un ordigno posto sull’auto in cui viaggiava. A cosa serve che questa notizia esca? Le fonti statunitensi stanno mandando un messaggio, forse è il caso di fermare la dinamica Russo-Ucraina?

Parallelamente si diffondono notizie contrastanti sul rapporto tra #GiorgiaMeloni e #MarioDraghi: prima costruttivo, poi avverso. La nostra classe politica, come solito, si ritrova al centro delle tempeste mediatiche non per discutere di obiettivi comuni (come, ad esempio, diminuire l’aumento del prezzo del #gas) ma per battibecchi personali.

Continuano le #proteste contro l’oppressione delle donne in #Iran e nel resto del mondo, questa volta è il turno delle attrici che si tagliano una ciocca di capelli come simbolo di solidarietà. Attenzione però, vi sono due facce nella stessa medaglia. Vediamo pro e contro.

▷ ISCRIVITI AL NOSTRO CANALE YOUTUBE: https://bit.ly/2MeYWI7
▷ ULTERIORI APPROFONDIMENTI SU: https://www.radioradio.it/

00:00 – Il ribaltamento del caso Dugina, Kiev sotto inchiesta?
03:10 – Zelensky firma un decreto di ‘non trattamento’.
4:00 – Pnrr: la leader di Fratelli di Italia improvvisamente diventa nemica di Draghi?
8:00 – La protesta delle attrici per liberare il popolo iraniano
18:00 – La Stampa contraddice Repubblica: confusione sul rapporto Meloni-Draghi
21:14 – Roberto Cingolani e il prezzo del gas modulare
28:00 – Moody’s riforme, il commento

Source

Richiedi info
1
Richiedi informazioni
Ciao Posso aiutarti?
Per qualsiasi informazione:
Inserisci il tuo nominativo e una descrizione sintetica dell'agevolazione richiesta.
Riceverai in tempi celeri una risposta.